India

       
Palazzo di citta’ del Maharaja ( Amber Palace )

Posti d'interesse

Suggerisci un nuovo posto d'interesse  

Visualizza altri posti d'interesse   

Città principali

Regioni

Goa
Goa

Recensioni degli utenti (0)

| Giudizio medio: 0 Scrivi una recensione

è uno stato dell'Asia meridionale, con capitale Nuova Delhi (o New Delhi). È il settimo paese per estensione geografica al mondo (3.287.590 km²) e il secondo più popolato con 1.173.108.018 abitanti (stima effettuata nel 2010) e, secondo alcune statistiche, potrebbe superare la Cina nel 2037.

Capitale NEW DELHI
Moneta Rupia indiana (INR)
Prefisso internazionale 0091
Lingue parlate hindi e inglese
Passaporto

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Sanità

La situazione sanitaria è da considerarsi a rischio. La malaria, come pure dengue e chikungunya, malattie trasmesse tramite la puntura delle zanzare, sono endemiche, specialmente nelle regioni meridionali ed orientali del Paese e si acuiscono nel periodo monsonico e post-monsonico. Occorre pertanto adottare le dovute precauzioni per evitare i rischi di puntura: zanzariere alle finestre, creme anti zanzara e apparecchiature elettriche anti-zanzare. Sono stati segnalati casi di italiani che sono stati affetti da dengue anche nelle maggiori città quali New Delhi, Mumbai e a Calcutta. A tale riguardo si consiglia di adottare durante la permanenza nel Paese, le misure preventive contro le punture di zanzara indicate sotto la voce “FOCUS” sulla home page di questo sito. Esiste un notevole rischio di gastroenteriti (amebiasi, salmonellosi), e la possibilità di focolai di tifo, meningite ed encefalite giapponese (specie nel periodo monsonico) e sindrome da encefalite acuta. Anche il colera è endemico, con possibili focolai epidemici, come pure la poliomielite. Nel passato si sono registrati in numerosi quartieri di New Delhi focolai di colera e di gastroenterite. Si suggerisce di adottare dovute precauzioni igieniche (es., lavarsi accuratamente e frequentemente le mani, bere acqua solo da bottiglie sigillate, etc.). Forte è il rischio di AIDS, da contagio e da emotrasfusione. Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese. Avvertenze Vaccinazioni: non è richiesta alcuna vaccinazione obbligatoria per i viaggiatori provenienti dall’Italia. Prima del viaggio è opportuno consultare la competente ASL sulla necessità di effettuare vaccinazioni o profilassi del caso. In genere, previo parere medico, sono consigliate le vaccinazioni contro: la difterite, l’epatite A e B, il tifo, la tubercolosi, la polio e il richiamo antitetanico e, particolarmente per chi viaggia durante la stagione calda (da maggio a settembre) e soggiorna in zone rurali, la meningite e l’encefalite giapponese. Per quanto riguarda la profilassi antimalarica, la vaccinazione contro l’encefalite giapponese (difficilmente reperibile in Italia) e la meningite sono consigliate solo per chi soggiorna a lungo nel periodo monsonico e post-monsonico nelle zone a rischio ed in particolare quelle rurali. Si suggerisce di contattare il proprio medico o strutture sanitarie per ulteriori consigli del caso. Precauzioni alimentari: Si consiglia di avere cautela nella scelta dei cibi e delle bevande per via degli elevati rischi derivanti dalla scarsa igiene. -È bene consumare solo cibi ben cotti ed alimenti confezionati, evitando verdure crude e frutta che non si possa sbucciare. -Si consiglia di bere esclusivamente acqua e bevande in bottiglia, senza aggiunta di ghiaccio ed infusi solo se preparati con acqua bollita a lungo. L’avvertenza si estende anche ai grandi alberghi. Nel periodo estivo vanno prese serie precauzioni per evitare i rischi di disidratazione.

Telefonia

La rete cellulare è attiva nel Paese, tuttavia i cellulari italiani sono attivi solo nelle principali città ed è pertanto consigliabile acquistare una scheda in loco.

Clima

Tropicale e subtropicale, con temperature estive che raggiungono i 48 C. La stagione monsonica che interessa l’intero territorio indiano, con varia intensita’, dura da maggio a settembre

Viabilità

Patente. Internazionale (modello Convenzione di Ginevra 1949). Assicurazione auto. L'assicurazione di responsabilità civile è obbligatoria. Assicurazioni estere accettate: non viene accettata alcuna assicurazione estera. È necessario stipulare un'assicurazione speciale per l'India. È possibile stipulare una polizza a breve termine all'arrivo. Nella sezione "indirizzi utili" si riportano i recapiti di alcune Compagnie alle quali è possibile fare riferimento. VEICOLI IMPORTATI TEMPORANEAMENTE CON DOCUMENTO DOGANALE Per importare temporaneamente un veicolo è necessaria la garanzia del "carnet di passaggio in dogana" FIA per la durata di 6 mesi. Tale periodo può essere prorogato per altri 6 mesi presentando apposita domanda alle Autorità doganali. La WIAA (Western India Automobile Association) è in grado di assistere gli automobilisti nelle formalità relative all'importazione via nave di veicoli a motore garantiti da carnet di passaggio in dogana. Il proprietario deve essere presente all'atto dello svolgimento delle formalità; l'importazione temporanea del veicolo viene annotata sul passaporto dell'interessato. Norme di guida Circolazione a sinistra, sorpasso a destra. Un veicolo temporaneamente importato, allestito per la guida a sinistra, deve recare sul lato posteriore un cartello con la scritta "LEFT HAND DRIVE" a lettere rosse su fondo bianco. Equipaggiamento obbligatorio Casco di protezione per motociclisti: è obbligatorio per i motociclisti indossare il casco di protezione in alcuni Stati. Cinture di sicurezza, seggiolino per bambini: è obbligatorio indossare la cintura di sicurezza e utilizzare il seggiolino per bambini in alcune regioni. Gomme chiodate e catene da neve È consentito l'impiego di pneumatici chiodati sulle strade innevate. Tasso alcolemico Limite consentito: 0,03% (0,08% nel Bengala Occidentale). Le multe variano da 2000 a 3000 INR e sono previste pene detentive. Test di rilevamento: La polizia non utilizza l'alcotest ma può comunque intimare al conducente sospettato di essere sotto l'influenza dell'alcol di fermarsi.

Condividi con i tuoi amici:

PRESS
Sei un giornalista, fotografo o videoreporter di viaggio ed hai del materiale per India?

Iscriviti e aggiungi India tra i posti in cui sei stato
Partnership
Album degli utenti per "India"
Tripblend alla SATTE - New Delhi, India
Tripblend alla SATTE - New Delhi, India
Pubblicato da Tripblend
Video India
Palace of Jodha Bai, Fatehpur Sikri
IL PROFUMO DELL'INDIA (1^parte) di Stefano De Franceschi
INDIA: scene da un matrimonio sfarzoso!
IL PROFUMO DELL'INDIA (7^ parte) JODHPUR, la città azzurra di Stefano De Franceschi

Vedi tutti i video di India »
ESC

Oppure registrati per commentare il diario
Lingue: Italiano - English

Chi siamo - Condizioni - Crea una Scheda Business - Opportunità di lavoro - Centro assistenza - Legge sulla privacy -

Tripblend © 2012 - Tutti i diritti riservati - Tripblend è proprietà di Imagina Studio - P.Iva IT01083440329 - Per maggiori informazioni: Num. Verde 800.910492 oppure info@tripblend.com