Corea del Nord

       
Pyongyang

Posti d'interesse

Suggerisci un nuovo posto d'interesse  

Città principali

Regioni

Recensioni degli utenti (0)

| Giudizio medio: 0 Scrivi una recensione


La Repubblica Democratica Popolare di Corea occupa la metà settentrionale della penisola coreana, confina a nord con la Cina e per un breve tratto con la Russia a nord-est, mentre a meridione la zona demilitarizzata coreana la separa dalla Corea del Sud. A ovest è bagnata dal Mar Giallo e est dal mar del Giappone. Secondo la costituzione, la Corea del Nord è uno Stato socialista. Si presenta però come una dittatura monocratica e totalitaria di stampo stalinista, con un pervasivo culto della personalità elaborato intorno agli esponenti al potere della famiglia Kim e un sistema economico pianificato. Secondo Human Rights Watch e Amnesty International, il livello di rispetto dei diritti umani è uno dei più bassi al mondo. Ciò, insieme ai dissidii con la Corea del Sud per la reciproca rivendicazione dell'intera penisola coreana, è causa di tensione con le nazioni occidentali. Le condizioni di vita della Corea Popolare sono fortemente segnate dalla politica economica basata sull'industria pesante, nonché dall'isolamento politico ed economico acutizzatosi dopo la dissoluzione dell'Unione Sovietica; tali fattori, in concomitanza con diverse calamità naturali, hanno causato un impoverimento generale soprattutto nel settore agricolo negli anni novanta. Non sono disponibili dati ufficiali circa il reddito pro capite medio. La Corea del Nord si estende per 120.540 km2, ed ha circa 22.7 milioni di abitanti (luglio 2004). Fino al 1945, la storia della Corea non distingue sostanzialmente fra il nord e il sud.

Capitale PYONGYANG
Moneta North Korean Won (KPW).
Prefisso internazionale 00850
Lingue parlate il coreano, il giapponese, il cinese, il russo
Passaporto

Passaporto: necessario, con una validità residua di almeno sei mesi alla data di arrivo nel Paese. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Sanità

Il sistema sanitario è molto carente negli ospedali dove, ad eccezione della capitale, è raro trovare personale in grado di parlare anche una lingua straniera occidentale. Vi è difficoltà di reperimento di medicinali. A tale riguardo si consiglia di partire con una scorta di farmaci adeguata alle proprie esigenze. Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’ assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese. Si consigliano, previo parere medico, le seguenti vaccinazioni contro: • l’ epatite A e B (molto diffuse nel Paese); • l’encefalite letargica (di tipo B o giapponese), se si intende visitare il Paese nel periodo estivo. Si rammenta che il vaccino non è facilmente reperibile in Italia; • la difterite, il tetano ed la polio e le profilassi contro il colera e la peste. A coloro che intendano recarsi nelle zone meridionali del Paese, dove è presente la malaria, sia pure in forma limitata, si consiglia la profilassi del caso e le misure preventive da adottare, durante la permanenza nel Paese. Nel marzo 2005, le Autorità della Repubblica Democratica Popolare di Corea hanno segnalato casi di l’influenza aviaria animale in alcuni allevamenti avicoli del Paese, incluso uno nei pressi di Pyongyang. Le stesse Autorità hanno tuttavia assicurato di avere adottato tutte le misure necessarie affinché il contagio non si diffondesse ulteriormente.

Clima

Freddo in inverno (temperatura media a gennaio: -8). In estate le temperature sono alte con umidità ridotta rispetto al sud (temperatura media ad agosto +21 gradi).

Viabilità

Patente: è necessario munirsi della patente internazionale di guida. Collegamenti con l’Europa: la capitale è collegata con voli provenienti da Mosca, Pechino e Shenyang. Trasporti interni: i viaggi all’interno del Paese sono molto limitati dalle Autorità. I visitatori, in viaggio d’affari o di turismo, sono quasi sempre accompagnati da una guida locale. La rete ferroviaria è molto limitata ed i convogli sono spesso in ritardo a causa di frequenti interruzioni di elettricità. E’ presente un collegamento ferroviario tra Pyongyang e Pechino (quattro volte alla settimana) la cui durata è di circa 24 ore. Un numero molto esiguo di taxi è talvolta reperibile al di fuori degli alberghi, ma i tassisti sono riluttanti a far salire a bordo gli stranieri che non siano accompagnati da una guida locale o interprete.

Condividi con i tuoi amici:

PRESS
Sei un giornalista, fotografo o videoreporter di viaggio ed hai del materiale per Corea del Nord?

Iscriviti e aggiungi Corea del Nord tra i posti in cui sei stato
Partnership
ESC

Oppure registrati per commentare il diario
Lingue: Italiano - English

Chi siamo - Condizioni - Crea una Scheda Business - Opportunità di lavoro - Centro assistenza - Legge sulla privacy -

Tripblend © 2012 - Tutti i diritti riservati - Tripblend è proprietà di Imagina Studio - P.Iva IT01083440329 - Per maggiori informazioni: Num. Verde 800.910492 oppure info@tripblend.com