Inishmore

       
Inishmore

Recensioni degli utenti (0)

| Giudizio medio: 0 Scrivi una recensione
Inis Mór è la più grande e popolata delle tre isole Aran, nella Baia di Galway, Irlanda, oltre che la più occidentale e famosa.

Il nome più diffuso nel mondo dell'isola, Inishmore, fu creato dal governo britannico nel XIX secolo ed ha oggi raggiunto il completo riconoscimento da parte di tutti, anche del successivo governo irlandese indipendente che ha coniato anche la versione gaelica Inis Mór. In precedenza, infatti, il nome dell'isola era semplicemente Aran come quello dell'arcipelago di cui fa parte: il nome completo era Aranmore, dal gaelico Árainn Mhór) e tutt'oggi viene talvolta usata questa variante al posto di quella ormai più diffusa.

L'isola non va confusa con un'altra Árainn Mhór, tradotta per non creare equivoci in inglese Arranmore, a largo delle coste del Donegal, anch'essa tra l'altro chiamata spesso Aran.

Inis Mór è l'isola più grande e popolata (831 abitanti) dell'arcipelago: si caratterizza dalle altre due, grosso modo circolari, per essere invece di forma allungata e quasi parallela alla costa settentrionale della baia di cui fa parte.

Formata quasi essenzialmente di materiale calcareo, come le altre due isole Aran e come il Burren sull'isola d'Irlanda, presenta due grosse spiagge nella parte orientale e una lunga zona costiera di particolarissime scogliere nella parte sud-occidentale dov'è situato anche il forte di Dún Aengus. Come nel Burren, la particolare formazione calcarea che caratterizza l'isola presenta una variegata e particolarissima flora, arricchita oltretutto dalla presenza vicina del mare che crea suggestive formazioni di alghe e piante a secondo della marea.

Il principale luogo di interesse su Inis Mór è senz'altro il forte in pietra di Dún Aonghasa (Dún Aengus): costruito sulla parte più alta e suggestiva della scogliera a picco della costa sud-occidentale dell'isola, è il forte in pietra più grande e meglio conservato delle tre isole, formato da tre muri circolari e da grossi pilastri difensivi di pietra calcarea. Altri forti ben preservati ed interessanti sono Clan Umoir e il Black fort.

Poco sotto Dún Aengus c'è un tratto di scogliera molto particolare, chiamato Wormhole ("buco del verme") formato da ampie grotte scavate dall'incessante forza dell'oceano Atlantico.
Inis Mór è raggiunta quotidianamente da vari traghetti che partono da Ros a' Mhíl, nel Connemara, ma anche da piccoli aerei da Inverin, poco distante da Rossaveal, essendoci un piccolo aeroporto nella parte orientale dell'isola. L'isola può essere girata in bicicletta, in calesse o in piccoli bus predisposti per i visitatori che fanno il giro delle principali località dell'isola.
Condividi con i tuoi amici:
PRESS
Sei un giornalista, fotografo o videoreporter di viaggio ed hai del materiale per Inishmore?

Iscriviti e aggiungi Inishmore tra i posti in cui sei stato
Partnership
Posti d'interesse nelle vicinanze
Isole Aran
ESC

Oppure registrati per commentare il diario
Lingue: Italiano - English

Chi siamo - Condizioni - Crea una Scheda Business - Opportunità di lavoro - Centro assistenza - Legge sulla privacy -

Tripblend © 2012 - Tutti i diritti riservati - Tripblend è proprietà di Imagina Studio - P.Iva IT01083440329 - Per maggiori informazioni: Num. Verde 800.910492 oppure info@tripblend.com