Tanzania

       
Tanzania

Posti d'interesse

Suggerisci un nuovo posto d'interesse  

Regioni

Recensioni degli utenti (0)

| Giudizio medio: 0 Scrivi una recensione


è uno Stato dell'Africa orientale. Confina a nord con Kenya e Uganda, a ovest con Ruanda, Burundi e Repubblica Democratica del Congo, e a sud con Zambia, Malawi e Mozambico. A est è bagnata dall'Oceano Indiano. Dar es Salaam è la città più grande ed è stata la capitale fino agli anni settanta. Il trasferimento delle funzioni amministrative nella nuova capitale designata Dodoma, posta nel centro della Tanzania, non è stato ancora completato. Il nome "Tanzania" è un portmanteau creato dalla fusione di "Tanganica" (nome dell'amministrazione fiduciaria britannica che corrisponde alla Tanzania continentale) e "Zanzibar"; fu adottato quando i due soggetti si unirono nel 1964.


Capitale DODOMA
Moneta Scellino della Tanzania (TZS)
Prefisso internazionale 00255
Lingue parlate kiswahili e inglese
Passaporto

necessario, con validità residua di 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Per le eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Sanità

Il sistema sanitario locale è carente per quanto riguarda il personale, le attrezzature mediche e la disponibilità di farmaci specifici. La situazione sanitaria, all’interno del Paese, è particolarmente grave. Le trasfusioni di sangue non sono sicure. Nel Paese sono presenti anche centri clinici con personale medico europeo. La malaria è endemica. Sono presenti altre malattie quali: colera, tifo, paratifo, epatiti virali A, B, C, tetano, bilarzia (si consiglia di non effettuare balneazione nei laghi o fiumi). L’AIDS è molto diffuso ed è la seconda causa di morte dopo la malaria. La stima dei sieropositivi arriva al 12% della popolazione. Un’eventuale evacuazione sanitaria d’urgenza è possibile solo in aereo da Dar es Salaam o Zanzibar per l’Europa, per il Kenia o per il Sud Africa. Si ricorda che, per incidenti che dovessero verificarsi all’interno del Paese, i rischi sono elevati, date le difficoltà di comunicazione e di trasporto. Si consiglia, prima di intraprendere il viaggio di stipulare un’assicurazione sanitaria che preveda oltre la copertura delle spese mediche, anche un eventuale rimpatrio e/o trasferimento sanitario d’emergenza in altro Paese. Avvertenze Prima della partenza, è preferibile consultare un medico circa l’opportunità di sottoporsi alla profilassi antimalarica ed eventualmente, vaccinarsi contro le altre malattie endemiche. Si consiglia di: - acquistare bevande in contenitori sigillati; - trattare l’acqua per uso alimentare (bollitura per oltre venti minuti, filtrazione e decantazione); - evitare verdura e frutti di mare se non cotti; - bere acqua e bibite in bottiglia senza aggiunta di ghiaccio; - consultare immediatamente un medico e richiedere le analisi ai primi sintomi di malessere (vomito, febbre, diarrea). Le persone che intendono recarsi ad alta quota sul Kilimanjaro, a causa del notevole impegno fisico richiesto dal lungo itinerario, dovrebbero effettuare l’escursione solo previo parere di un medico; si ricorda che sul Kilimanjaro non c’è possibilità di utilizzare bombole d’ossigeno e manca un pronto soccorso attrezzato. Si ricorda, infine, che per quanto riguarda l’escursionismo subacqueo, a Dar es Salaam non sono disponibili camere iperbariche.

Clima

Lungo la costa e a Zanzibar le temperature sono elevate nei mesi da novembre ad aprile; rimangono gradevoli nei mesi da maggio a settembre e nell’interno collinoso del Paese. La stagione delle grandi piogge va di norma da metà febbraio a maggio, quella delle piccole piogge tra novembre e dicembre.

Viabilità

Patente: è necessaria la patente internazionale ( modello Convenzione di Vienna 1968) Assicurazione: responsabilità civile obbligatoria. L'assicurazione italiana non è valida. È necessario sottoscrivere una assicurazione a breve termine sul posto. Al riguardo si segnala il seguente indirizzo: National Insurance Corporation of Tanzania Ltd P.O.B. 9264 Dar es Salaam Tanzanie Tel. +255 22 211 3823/9 email: info-nic@nictanzania.com Si ricorda a chi guida all'estero un'auto non propria che è consigliabile avere una delega a condurre del proprietario con firma autenticata presso un notaio. È possibile importare un veicolo per un periodo massimo di 12 mesi con obbligo di "carnet di passaggio in dogana" (CPD). Per ulteriori informazioni sul CPD si consiglia di consultare il seguente link: www.aci.it/index.php?id=2090 Norme di guida Senso di guida: guida a sinistra, sorpasso a destra. Casco per motociclisti: obbligatorio Cinture: è obbligatorio indossarele sui sedili anteriori dei veicoli. La polizia è autorizzata a riscuotere sul posto l'ammontare di una multa Tasso alcolico nel sangue: la polizia può chiedere ai conducenti di sottoporsi a un test dell'alito. Il limite legale è di 0,08%. Le multe arrivano fino a 50000 TZS ed è prevista la sospensione la carcerazione. Autostrade: non presenti in Tanzania Trasporti: i collegamenti con l’Europa sono garantiti con voli giornalieri da KLM, Swissair, British Airways, Ethiopian Airlines, Emirates, Qatar Airways, Egyptair.

Condividi con i tuoi amici:

PRESS
Sei un giornalista, fotografo o videoreporter di viaggio ed hai del materiale per Tanzania?

Iscriviti e aggiungi Tanzania tra i posti in cui sei stato
Partnership
Video Tanzania
Kilimanjaro - A Lost World
Kilimanjaro: To The Roof Of Africa
ESC

Oppure registrati per commentare il diario
Lingue: Italiano - English

Chi siamo - Condizioni - Crea una Scheda Business - Opportunità di lavoro - Centro assistenza - Legge sulla privacy -

Tripblend © 2012 - Tutti i diritti riservati - Tripblend è proprietà di Imagina Studio - P.Iva IT01083440329 - Per maggiori informazioni: Num. Verde 800.910492 oppure info@tripblend.com