Sudan

       
Khartoum

Posti d'interesse

Suggerisci un nuovo posto d'interesse  

Città principali

Regioni

Recensioni degli utenti (0)

| Giudizio medio: 0 Scrivi una recensione

è uno Stato dell'Africa subsahariana. Il Sudan confina ad est per circa 600 km con il Mar Rosso, l'Eritrea e l'Etiopia, a sud con il Sudan del Sud, ad ovest con il Ciad e la Repubblica Centrafricana e a nord confina con l'Egitto e la Libia. In termini di superficie è stato il più grande stato del continente africano, fino all'8 luglio 2011; in seguito all'indipendenza del Sudan del Sud, l'Algeria è diventato lo stato africano con la maggiore estensione geografica. Attualmente il Sudan è una repubblica presidenziale retta però da una giunta militare. Il nome deriva dall'arabo Bilād al-Sūdān, che vuol dire "Paese dei Neri", poiché gli arabi così chiamavano i territori confinanti col Sahara meridionale, le cui popolazioni erano appunto di colore. Il nome Sudan in realtà difatti comprende tutta la fascia subsahariana fino al Senegal; lo Stato Sudan attuale prese tale nome come "Sudan anglo-egiziano" nel 1899, per distinguerlo dal sudan francese, quello oltre la linea di demarcazione delle zone di influenza. Successivamente all'indipendenza, il Sudan anglo-egiziano scelse di mantenere il nome "Sudan".

Capitale KHARTOUM
Moneta Dinaro sudanese (DS)
Prefisso internazionale 00249
Lingue parlate arabo, inglese
Passaporto

necessario, con validità residua di almeno sei mesi alla data di partenza per il Paese. Per le eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Sanità

Le strutture medico/ospedaliere del Paese non rispecchiano gli standard occidentali. La situazione sanitaria, inoltre, è particolarmente difficile in quanto vi è il rischio di contrarre le malattie tipiche delle zone equatoriali: malaria, ameba, tifo, epatiti A e B, meningite, colera, febbre gialla. I casi di AIDS sono in aumento. Negli ultimi anni sono stati riportati frequenti casi di “febbre della Rift Valley”; in linea generale, sono frequenti le infezioni causate da contatto diretto con animali infetti, da assunzione di latte non pastorizzato o da punture di insetto. Benche’ il rischio sia piu’ elevato nelle aree rurali, i frequenti spostamenti di popolazione verso le aree urbane fanno si’ che anche le popolazioni urbane siano potenzialmente esposte a tali patologie. Si consiglia di consultare periodicamente il sito dell’Organizzazione mondiale della Sanita’ (www.who.org) per aggiornamenti sulla situazione sanitaria. Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese. Avvertenze: Si consiglia: - previo parere medico, le vaccinazioni contro: febbre gialla, meningite, epatite A e B, tifo e tetano; si consiglia, inoltre, la profilassi antimalarica; - di viaggiare con una scorta di farmaci di prima necessità e quelli di cui si ha bisogno; - di bere solo acqua filtrata e disinfettata e di disinfettare con cura frutta e verdura.

Clima

caldo torrido, tipico delle zone desertiche, con temperature che possono anche superare i 50°C (maggio – luglio) e con sporadiche piogge (agosto – ottobre); Il periodo più adatto per visitare il Paese va da novembre a febbraio.

Viabilità

Patente: patente italiana presentata all'arrivo alle autorità Documenti doganali:E' richiesto il "carnet di passaggio in dogana" per i vecoli importati temporaneamente. Trasporti: la rete stradale ordinaria è di circa Km 73577, mentre quella autostradale è inesistente. La rete ferroviaria si estende per circa Km 4765. Porti: Port Sudan Aeroporti internazionali: Khartoum, Port Sudan,. Compagnie aeree: non esistono voli diretti tra l’Italia ed il Sudan; alcune compagnie che collegano l’Italia al Sudan con scali intermedi sono: Lufthansa, Emirates Airlines, Egypt Air, Ethiopian Airlines, Royal Jordanian, Qatar Airways,Yemenya, British Midlands e KLM. Autonoleggi: non vi sono difficoltà per il noleggio di macchine. Carburante: nei grossi centri sono reperibili con facilità il gasolio (6.5 Pounds sudanesi al gallone) e la benzina (8.5 Pounds sudanesi al gallone), mentre fuori dei grandi centri si può incontrare qualche difficoltà a reperire il carburante, anche a prezzi maggiorati.

Condividi con i tuoi amici:

PRESS
Sei un giornalista, fotografo o videoreporter di viaggio ed hai del materiale per Sudan?

Iscriviti e aggiungi Sudan tra i posti in cui sei stato
Partnership
ESC

Oppure registrati per commentare il diario
Lingue: Italiano - English

Chi siamo - Condizioni - Crea una Scheda Business - Opportunità di lavoro - Centro assistenza - Legge sulla privacy -

Tripblend © 2012 - Tutti i diritti riservati - Tripblend è proprietà di Imagina Studio - P.Iva IT01083440329 - Per maggiori informazioni: Num. Verde 800.910492 oppure info@tripblend.com