Spagna

       
Side view of the Monument to the fallen (Pamplona)

Posti d'interesse

Suggerisci un nuovo posto d'interesse  

Visualizza altri posti d'interesse   

Città principali

Regioni

Recensioni degli utenti (0)

| Giudizio medio: 0 Scrivi una recensione

è uno Stato democratico, membro dell'Unione Europea (dal 1º gennaio 1986) e della NATO (dal 1982). È organizzato sotto forma di monarchia parlamentare. Situato nell'Europa sud-occidentale, forma, con il Portogallo, Andorra e Gibilterra la penisola iberica. A nordest confina con la Francia (da cui è separata dalla catena dei Pirenei) ed Andorra, a sud con il Mar Mediterraneo e con Gibilterra (piccolo possedimento del Regno Unito) e, nel continente africano, col Marocco (tramite le città autonome di Ceuta e Melilla, sue exclavi). Ha dei contenziosi con il Portogallo per la cittadina di Olivenza e per le isole Selvagge, situate tra Madera e le Canarie, col Regno Unito per Gibilterra, e col Marocco per Ceuta e Melilla. Alla Spagna appartiene infine l'exclave di Llívia, così come l'isola dei Fagiani nel fiume Bidasoa (in condominio con la Francia). La Spagna ha una superficie di 504.614 km², conta 43.967.766 abitanti (dati del 1º gennaio 2010, INE) e occupa oltre l'85% del territorio della penisola iberica. Dal 1561, eccetto che per un breve periodo tra il 1601 e il 1606, la capitale è Madrid, che con più di 3 milioni di abitanti (circa 6 milioni nell'area metropolitana) è anche la città più popolosa. La lingua ufficiale dello stato è il castigliano, chiamata comunemente spagnolo. Sono parlati, inoltre, il catalano e sue varietà (fra cui il valenziano), il basco e il galiziano, che godono di uno status di coufficialità, garantito dalla Costituzione spagnola, nei rispettivi territori di diffusione. Anche il leonese, l'aragonese e l'aranese, un dialetto dell'occitano godono, in León, Aragona e Catalogna, di un regime di coufficialità con il castigliano e, per quanto riguarda l'aranese, anche con il catalano. Altre lingue parlate nel paese non hanno riconoscimento ufficiale.

Capitale MADRID
Moneta euro
Prefisso internazionale 0034
Lingue parlate spagnolo
Passaporto

E’ necessario viaggiare con uno dei due documenti in corso di validità. Il Paese fa parte dell’UE ed aderisce all’accordo di Schengen. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Sanità

La situazione sanitaria è in generale buona. I cittadini italiani che si recano temporaneamente (per studio, turismo, affari o lavoro) nel Paese (Stato membro dell'Unione Europea) possono ricevere le cure mediche necessarie previste dall'assistenza sanitaria pubblica locale se dispongono della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM), detta Tessera Sanitaria. La TEAM sostituisce i precedenti modelli E110, E111, E119 ed E128 ed è in distribuzione da parte del Ministero dell' Economia e delle Finanze. Coloro che non l'avessero ancora ricevuta, possono rivolgersi alla propria ASL e richiedere il "Certificato sostitutivo provvisorio". Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, una assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese. Ad aprile 2009 sono stati individuati alcuni casi di “influenza A” (cosiddetta febbre suina). Le autorita’ locali stanno reagendo secondo i protocolli previsti dalle autorita’ sanitarie internazionali. Ulteriori informazioni possono essere reperite consultando il sito del Ministero della Salute spagnolo http://www.msps.es o italiano https://ministero salute.it.

Clima

mediterraneo al sud, continentale al centro, atlantico al nord-ovest.

Viabilità

Patente Italiana. Assicurazione auto La polizza assicurativa italiana dà copertura anche in Spagna. Si ricorda a chi guida all'estero un'auto non propria che è consigliabile avere una delega a condurre del proprietario, con firma autenticata dal notaio. Norme di guida Equipaggiamento obbligatorio Casco di protezione per motociclisti: obbligatorio per motocicli di cilindrata superiore a 125 cm3. Cinture di sicurezza: obbligatorio allacciarle su tutti i sedili che ne sono equipaggiati. Seggiolino per bambini: un bambino minore di 3 anni deve esser posizionato in un seggiolino adatto alla sua taglia. Da 3 a 12 anni può viaggiare sul sedile anteriore di una vettura se viene posizionato in un sedile omologato per bambini, altrimenti dovrà viaggiare sui sedili posteriori utiizzando una cintura di sicurezza per adulti. Gilet di sicurezza retroriflettente: deve essere indossato dal conducente che scenda dal veicolo immobilizzato sulla carreggiata o sul lato della strada al di fuori dei centri abitati; il gilet deve essere conforme alle norme UE. La polizia non multa un automobilista straniero che non abbia il gilet a bordo (ma si viene multati se si scende sulla carreggiata senza gilet, fuori dei centri abitati). Multe e sanzioni Si segnalano gli inconvenienti a cui sono soggetti i proprietari e conduttori di veicoli allorché incorrono in contravvenzioni , in genere per eccesso di velocità (limite in autostrada 120 km/h - dal 7/3/2011 questo limite viene abbassato a 110 Km/h per motivi di risparmio energetico) o per mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, e non sono in grado di provvedere al contestuale pagamento delle multe inflitte, spesso onerose. Il codice della strada spagnolo prevede, infatti, che ai contravventori inadempienti non residenti in Spagna venga applicato, a titolo precauzionale e sino al pagamento della multa, il blocco del veicolo. Si segnalano anche i rigidi controlli alcolemici effettuati dalle forze di Polizia soprattutto nei fine settimana. Si consiglia vivamente di non mettersi al volante dopo aver assunto bevande alcoliche. Il rifiuto ad assoggettarsi alla prova alcolemica è considerata una grave infrazione. Le percentuali massime consentite sono le seguenti: CONDUCENTI LIMITE NELL’ARIA ESPIRATA* (1) TURISTI 0'25 mg/l (2) PROFESSIONISTI 0'15 mg/l (3) JUNIOR 0'15 mg/l Dal 1 luglio 2006 la Spagna ha introdotto la patente a punti con severi controlli su tutta la rete stradale ed autostradale. Rete autostradale: le autostrade sono a pagamento, si può pagare al casello, in contanti o con carta di credito.

Condividi con i tuoi amici:

PRESS
Sei un giornalista, fotografo o videoreporter di viaggio ed hai del materiale per Spagna?

Iscriviti e aggiungi Spagna tra i posti in cui sei stato
1 diari parlano di "Spagna"
Tripblend Magazine (Versione italiana)
Tripblend Magazine (Versione italiana)
Pubblicato da Tripblend
Partnership
Video Spagna
Cordoba, Spain [Travel With Manfred]
◄ Casa Batlló, Barcelona [HD] ►
Barcelona's Park Guell
Gaudi Barcelona - Church - Sagrada Família

Vedi tutti i video di Spagna »
ESC

Oppure registrati per commentare il diario
Lingue: Italiano - English

Chi siamo - Condizioni - Crea una Scheda Business - Opportunità di lavoro - Centro assistenza - Legge sulla privacy -

Tripblend © 2012 - Tutti i diritti riservati - Tripblend è proprietà di Imagina Studio - P.Iva IT01083440329 - Per maggiori informazioni: Num. Verde 800.910492 oppure info@tripblend.com