Sierra Leone

       
Freetown

Posti d'interesse

Suggerisci un nuovo posto d'interesse  

Nessun posto d'interesse segnalato


Città principali

Regioni

Recensioni degli utenti (0)

| Giudizio medio: 0 Scrivi una recensione

è uno Stato dell'Africa Occidentale, sulla costa dell'oceano Atlantico. La nazione confina con la Guinea a nord e a est, e con la Liberia a sud-est. La vicenda della liberazione degli schiavi rimasti nei territori della Sierra Leone è stata ricordata nel nome della capitale Freetown, "città libera".

Capitale FREETOWN
Moneta Leone (SLL)
Prefisso internazionale 00232
Lingue parlate inglese
Passaporto

necessario, con validità residua di almeno un anno mesi dal momento dell'ingresso nel Paese. Per le eventuali modifiche relative a tale norma si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Sanità

Le strutture sanitarie in generale e quelle di emergenza sono carenti ed inaffidabili. Esistono poche farmacie, peraltro sprovviste in genere di medicinali. Si consiglia pertanto di portare con sé una scorta di farmaci per le emergenze e per specifiche patologie di cui si sia affetti. Sono tuttavia presenti nel Paese alcune strutture ospedaliere gestite da ONG e da religiosi italiani, che vantano un buon livello rispetto agli standard locali. Si tratta in particolare delle seguenti strutture: - Centro Chirurgico e Medico (operativo dal novembre 2001) gestito da Emergency a Goderich (10 km da Freetown) e specializzato in chirurgia d’urgenza; - Ospedale “Holy Spirit” di Makeni, aperto nel 2007 grazie alla raccolta fondi promossa dalla Caritas diocesana e dove sono attivi i volontari della Fondazione Don Carlo Gnocchi; - Ospedale di Lunsar, gestito da religiosi italiani e dipendente dalla Diocesi di Makeni. In caso di necessità si segnala anche una struttura ospedaliera privata indiana, il Choitram Hospital a Freetown, che offre soddisfacenti servizi ambulatoriali e di degenza. È assolutamente necessario stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un'assicurazione sanitaria che preveda, oltre la copertura delle spese mediche, anche l'eventuale rimpatrio aereo sanitario d'emergenza o il trasferimento in altro Paese. Le malattie endemiche sono numerose anche se, a livello urbano, poco diffuse. Sono molto elevati i rischi di contrarre la febbre gialla, il tetano, la tubercolosi, il tifo, le epatiti e la meningite. La malaria è estesa su tutto il territorio ed in alcuni casi è particolarmente grave e resistente al cloro chinino. Si consiglia, previo parere medico, la profilassi antimalarica anche se non efficiente nella totalità dei casi e di adottare tutte le misure necessarie di precauzione. Si consiglia inoltre, prima del viaggio, di consultare un medico esperto in medicina tropicale e di munirsi di farmaci per combattere con efficacia la malaria nel caso di infezioni. Molto diffuso l'AIDS, specie tra la popolazione giovanile e negli ambienti urbani. In caso di ferite od abrasioni si raccomanda di disinfettarsi accuratamente con mercurio cromo o con altro disinfettante. Si raccomanda di effettuare, previo parere medico, le vaccinazioni contro la meningite, il colera, il tifo, il tetano, la tubercolosi, l'epatite A e B. A causa della presenza di casi di influenza aviaria si consiglia di evitare il contatto con volatili e di non recarsi nei relativi mercati ed allevamenti. AVVERTENZE Si consiglia di: -evitare di mangiare cibi crudi; -lavare e disinfettare accuratamente frutta e verdura; -bere acqua e bibite in bottiglia, senza aggiungere ghiaccio.

Telefonia

la rete cellulare è attiva nelle principali città. La rete fissa è poco diffusa e in cattivo stato: i collegamenti sono soggetti a frequenti interruzioni

Clima

Clima tipicamente tropicale, con alta percentuale di umidità (90-95%) durante la stagione delle piogge (da maggio a ottobre). La temperatura media annua è di 27° con punte minime nei mesi di dicembre e gennaio. Dato il clima tropicale, si consiglia un abbigliamento leggero in tessuti naturali (lino, cotone). Durante la stagione delle piogge, da giugno a ottobre, si consiglia di portare anche indumenti (scarpe e giacca) impermeabili.

Viabilità

Patente: Italiana

Condividi con i tuoi amici:

PRESS
Sei un giornalista, fotografo o videoreporter di viaggio ed hai del materiale per Sierra Leone?

Iscriviti e aggiungi Sierra Leone tra i posti in cui sei stato
Partnership
ESC

Oppure registrati per commentare il diario
Lingue: Italiano - English

Chi siamo - Condizioni - Crea una Scheda Business - Opportunità di lavoro - Centro assistenza - Legge sulla privacy -

Tripblend © 2012 - Tutti i diritti riservati - Tripblend è proprietà di Imagina Studio - P.Iva IT01083440329 - Per maggiori informazioni: Num. Verde 800.910492 oppure info@tripblend.com